Fiere d'arte Esposizioni Eventi 2018 MiArt Milano 2018

prossime fiere d'arte in cui la galleria Dep Art sarÓ presente Pizzi Cannella

Home Page DepArt Artists
ARTISTI
Exhibition
MOSTRE
Fairs
FIERE
Gallery
GALLERIA
Books
PUBBLICAZIONI
News
EVENTI

Back to Fairs    TORNA ALLA LISTA FIERE

Fiera MiArt Milano 2018

MiArt Milano 2018

13 / 15 aprile 2018

MiArt 2018

Alberto Biasi e Ludwig Wilding  
Pino Pinelli e Wolfram Ullrich  
Turi Simeti e Imi Knoebel 
Emilio Scanavino


La galleria Dep Art propone per l'edizione 2018 della fiera milanese MiArt, tre duetti internazionali mettendo a confronto artisti italiani e tedeschi.

Alberto Biasi e Ludwig Wilding, esposero per la prima volta insieme, nella stessa mostra collettiva, nel 1965, al MoMa di New York con “The responsive eye”, entrambi proseguirono la loro ricerca nell'arte cinetica concentrandosi sulla percezione visiva, realizzando lavori che necessitavano dello spettatore per essere “attivati” e diventare, a tutti gli effetti, opere d’arte.

Pino Pinelli e Wolfram Ullrich, sostenitori della forma e del colore, entrambi "disseminatori" di pittura nello spazio ma agli antipodi per ricerca sui materiali. Il primo crea forme organiche il cui colore viene applicato per velature di pigmenti in polvere, talmente sottili da poter solo “pensare” alla pittura senza individuarne il gesto. Il secondo costruisce, letteralmente, le forme in acciaio che vengono successivamente dipinte a mano (anche in questo caso per velature di colore) e creano geometrie in prospettiva che interagiscono con lo spazio.

Turi Simeti e Imi Knoebel, indagatori dello spazio pittorico e della relazione luce-superficie. Se il primo lavora con forme sagomate dietro la tela, che definisce lo spazio pittorico, per catturare la luce (o le ombre), il secondo, soprattutto nella serie degli “Anima Mundi” introduce sempre, tra le stesure a campitura piatta e lucida, un elemento opaco e uno cangiante, creando infinite variazioni percettive al mutare della fonte luminosa.
 

La galleria Dep Art rende inoltre omaggio a Emilio Scanavino, esponendo opere di grandi dimensioni e invita il pubblico alla mostra che inaugurerà, durante la manifestazione, venerdì 13 aprile, presso la propria sede: “Scanavino. Artista e collezionista”.